Continua la crescita dell’export regionale

28/04/2016 - Nel 2015 le vendite all’estero delle imprese regionali hanno superato il valore di 55 miliardi di euro, con un incremento del 4,4% sul 2014, un trend più positivo rispetto al +3,8% registrato a livello nazionale.

Italia


L’export regionale continua ad essere trainato dall’industria a medio-alta tecnologia, che nel 2015 rappresenta il 52,7% delle esportazioni complessive (pari a 28,5 miliardi di euro, il 16,8% delle esportazioni nazionali con il medesimo livello tecnologico).

Alcuni settori specifici regionali rappresentano un’alta quota dell’export nazionale. E’ il caso delle “ceramiche e piastrelle”, che fanno registrare più del 90% del totale nazionale del commercio verso l’estero, mentre il settore ‘Carne lavorata e conservata e prodotti a base di carne’ arriva al 38% del totale nazionale. Proviene dall’Emilia-Romagna più di un quarto dell’export italiano delle ‘macchine per l’agricoltura’ (27,3%) e delle ‘altre macchine di impiego generale’ (29,3%) e un quinto degli ‘articoli per l’abbigliamento (escluse pellicce)‘ (19,8%) e del settore ‘tubi, condotti, profilati cavi e relativi accessori in acciaio ’ (21,2%) - (dati Coeweb 2015).

Tra i settori che mostrano una dinamica particolarmente positiva troviamo: Computer e apparecchi elettronici (+19%), Articoli farmaceutici (+23,5%), Prodotti alimentari (+6,4%) e Mezzi di trasporto (+7,9%).

Prosegue la forte crescita delle esportazioni verso gli Stati Uniti (+19,3%). Tra i principali partner europei, risultano in forte espansione le vendite verso il Regno Unito (+11,5%), la Spagna (+11,9%), la Polonia (+8,1%) ed i Paesi Bassi (+8,5%).


Italia

(Elaborazioni ERVET su banca dati ISTAT Coeweb)

 

 

Strumenti personali

Invest è realizzato da Ervet s.p.a su incarico della Regione Emilia-Romagna

Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna tel. 051/6450411 - P.I. 00569890379 - fax 051/6450310 - e-mail: investinemiliaromagna@ervet.it - info@ervet.it