In Emilia-Romagna il nuovo data center europeo per le previsioni meteo (ECMWF)

ECMWF

1/3/2017  - Il centro si trasferisce da Reading (Londra) a Bologna, che vince la competizione con altre aree europee e diventa per i prossimi decenni un polo tecnologico e scientifico di punta per il cambiamento climatico.

Bologna ospiterà il data center del Centro europeo per le previsioni meteorologiche a medio termine (ECMWF), un’organizzazione inter-governativa che vede il coinvolgimento di 34 stati e che fornisce previsioni a medio termine rispetto al meteo e al clima, e anche informazioni strategiche utili sia per uso civile (dall’aeronautica alla protezione geologica) che per la difesa nazionale.

Il Centro è attualmente localizzato a Reading (Londra) e impiega uno staff di 300 persone provenienti da più di 30 diversi paesi, ma non è più in grado di ospitare ed elaborare l’enorme quantità di dati che gestisce. Proposte per ospitare il nuovo centro sono arrivate da tre città del Regno Unito e da Lussemburgo, Espoo in Finlandia e Akureyri in Islanda. In base alle raccomandazioni del Comitato di Valutazione del centro, la proposta italiana è stata considerata la migliore dal punto divista dei requisiti e degli interessi generali dell’ECMWF. La proposta nazionale è quella della Regione Emilia-Romagna, e vede la futura sede del Data Center dell’ECMWF localizzata all’interno dell’area del ‘Tecnopolo di Bologna’.

Il centro sarà situato nell’area bolognese della Ex-Manifattura Tabacchi, un sito di 9.000 metri quadrati che potrebbe essere ulteriormente espanso. L’importante investimento internazionale servirà a rendere Bologna un polo tecnologico e scientifico di punta per il cambiamento climatico peri prossimi decenni.

Bologna è stata selezionata perché in grado di fornire “servizi e infrastrutture logistiche di alto livello” presso l’area prescelta, che offrirà “importanti opportunità di sinergie tecnologiche e scientifiche” con altri centri di ricerca e di elaborazione dati come Cineca, CMCC, CNR, ENEA e i laboratori e i centri della Rete Alta Tecnologia.

Fonti:

 

 

Strumenti personali

Invest è realizzato da Ervet s.p.a su incarico della Regione Emilia-Romagna

Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna tel. 051/6450411 - P.I. 00569890379 - fax 051/6450310 - e-mail: investinemiliaromagna@ervet.it - info@ervet.it