Accordi Regionali di Insediamento e Sviluppo: risultati dei bandi

Nuovo bando per gli Accordi Regionali per l’Insediamento e lo Sviluppo 17.11.2017 – La legge regionale 14/2014 per la Promozione degli Investimenti sta raggiungendo risultati importanti: sono 13 i programmi di investimento approvati, che prevedono la creazione di 967 nuovi posti di lavoro, 605 laureati di cui circa 300 ricercatori, oltre a 237 rientri di lavoratori nell’ambito di riconversioni produttive. L’incentivo pubblico fornito dalla Regione sarà di 40.9 milioni di euro su un totale di investimenti di 521 milioni.

Il secondo bando per la stipula di Accordi Regionali di Insediamento e Sviluppo, focalizzato su Industria 4.0, è stato chiuso a fine settembre 2017. I primi risultati verranno pubblicati non appena saranno ufficializzati.
Rispetto sempre al primo bando, gli investimenti risultano distribuiti su buona parte delle province regionali, con una concentrazione più elevata a Bologna, seguita da Modena e Reggio Emilia, e un intervento per ciascuna delel province di Ferrara, Parma e Forlì-Cesena. Tra i programmi di investimento presentati: 3 prevedono un impatto occupazionale maggiore di 150 addetti (Lamborghini, Ynap e Teko Telecom), 4 riguardano investimenti ad alto valore strategico e di innovazione (Ducati, Avl, B.Braun Avitum e Elettric 80), 4 la creazione di centri di R&S e innovazione (Ima, High Performance Engineering, Ecor Research e Irst Irccs), 2 riguardano riconversioni produttive (Seci e Fox).

La valutazione dei programmi ha considerato diversi criteri, tra cui la relazione con le filiere produttive identificate nella Strategia regionale di Specializzazione Smart e Sostenibile (S3). Alta la concentrazione nei settori della Meccatronica e Motoristica: Ima punta a sviluppare Smart Manufacturing Technologies nella meccatronica, Lamborghini è impegnata nella produzione di un nuovo modello di SUV, Ducati nella realizzazione di nuovi motocicli di standard tecnologico sempre più avanzato, AVL e HPE intendono aprire centri specializzati che si relazionino con le eccellenze della Motor Valley emiliano-romagnola, Elettric 80 è orientata verso una nuova generazione di sistemi di movimentazione e navigazione, Altri investimenti riguardano l’agroalimentare, la salute, le costruzioni e l’ICT: SECI con la produzione di bio-prodotti, ECOR con lo sviluppo di macchine automatiche per il processing e il packaging di alimenti e medicinali, Braun Avitum con tecnologie, strumentazioni e competenze per il biomedicale, Yoox-Net-A-Porter (YNAP) con lo sviluppo di nuovi servizi legati ai big data, Teko Telecom attraverso la progettazione e la realizzazione di antenne per sistemi di comunicazione radiomobili, Fox con apparecchi termici ad uso domestico e industriale, IRST IRCCS per terapie oncologiche innovative e la preparazione automatizzata di radiofarmaci.

 

Tabella – Esito finale della procedura per il primo bando sulla stipula di Accordi per l’Insediamento e Sviluppo delle Imprese (ARIS). Valori in euro.

Nuovo bando per gli Accordi Regionali per l’Insediamento e lo Sviluppo

 

Contact point: infoleggeregionale14@ervet.it

Presentazione secondo bando: http://www.investinemiliaromagna.eu/it/news/2017/07/PresentazioneBando2017_legge14.pdf

Presentazione primo bando: http://www.investinemiliaromagna.eu/it/news/2016/Sintesi_Bando_legge14.pdf

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Strumenti personali

Invest è realizzato da Ervet s.p.a su incarico della Regione Emilia-Romagna

Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna tel. 051/6450411 - P.I. 00569890379 - fax 051/6450310 - e-mail: investinemiliaromagna@ervet.it - info@ervet.it