Invest in Emilia-Romagna | Regione Emilia-Romagna |

Politiche e incentivi

policie



La Regione Emilia-Romagna, in linea con le politiche finanziarie e le priorità strategiche dell’Unione Europea, sostiene gli investimenti di imprese sul proprio territorio attraverso una serie di incentivi costituiti da fondi con risorse di provenienza europea, nazionale e regionale (dati aggiornati a aprile 2020).

 

FONDI EUROPEI

I fondi europei per il periodo 2014-2020, insieme al co-finanziamento nazionale, assegnano all’Emilia-Romagna un ammontare di 2.500 milioni di euro.


policie

 

Il governo regionale si è posizionato primo in Italia per la capacità di spendere le risorse assegnategli dall’UE.

 

INCENTIVI NAZIONALI

L’Accordo di Programma e/o Sviluppo e l’Accordo per l’innovazione hanno l’obiettivo di finanziare investimenti di grandi dimensioni che sono valutati strategici per il sistema produttivo regionale.
In generale tali strumenti sono gestiti in stretta collaborazione con il MISE (Ministero per lo Sviluppo Economico) e le altre strutture individuate tra cui in particolar modo Invitalia (l’Agenza Nazionale per lo Sviluppo d’Impresa) e in taluni casi con gli attori locali. L’impatto sul sistema regionale solo degli Accordi sottoscritti è molto rilevante con: oltre 2000 nuovi posti di lavoro, oltre 80 progetti innovativi per le filiere produttive, circa 1 miliardo di euro di investimenti (aggiornato a marzo 2020, l’impatto a regime è previsto nell’arco di 3-5 anni).

 

  • L’Accordo di Programma e/o Sviluppo  (DM 9/12/2014) è uno strumento di forma negoziale per il supporto di grandi investimenti nei settori dell’industria, turismo, dell’agroindustria e della protezione dell’ambiente:
  • Valore dell’investimento: >20 milioni di euro (7,5 mln per investimenti riguardanti trasformazione di prodotti agricoli)
  • Misura dell’agevolazione (nazionale e regionale): varia in relazione al tipo di progetto, localizzazione dell’investimento posizione geografica, misura dimensione dell’impresa e settore 
  • Alcuni esempi di accordi sottoscritti o in valutazione: Lamborghini, Ynap, Kastamonu, Alcar, Caviro, Alstom, Rovagnati, Beretta Salumi, etc. 
  • Gli Accordi per l’Innovazione (DM 24 maggio 2017, 5 marzo 2018, 2 agosto 2019) sono uno strumento di forma negoziale e finanziano grandi progetti di R&S focalizzandosi su: ICT, Nanotecnologie, Materiali Avanzati, Biotecnologie, Advanced Manufacturing, Aerospaziale, ecc. Sono Gestiti dal MISE (con il supporto tecnico scientifico  anche del CNR) e con il cofinaziamento della Regione.
  • Valore dell’investimento: > 5 milioni e < 40 milioni di euro
  • Durata: < 36 mesi
  • Contributo a fondo perduto: la misura dipende dal tipo di progetto, dall’area in cui viene localizzato e dalla dimensione dell’impresa. Nel caso della Regione Emilia-Romagna il contributo è pari ad almeno il 26% del totale investimento ammissibile (di cui almeno il 3% regionale)
  • Finanziamento agevolato: 20% del totale investimento ammissibile.

 

LEGGE REGIONALE PER LA PROMOZIONE DEGLI INVESTIMENTI (L.R.14/2014)

  • La Legge Regionale per la Promozione degli Investimenti (14/2014) fornisce supporto finanziario per investimenti innovativi di dimensione medio-grande attraverso gli Accordi per lo Sviluppo e l’Insediamento delle imprese.
  • L’Accordo è firmato dal governo regionale, enti locali, e altri portatori di interesse coinvolti nell’investimento.
  • Tipologie di azioni che possono essere finanziate includono: progetti di R&S, centri di ricerca, tutela ambientale, formazione, occupazione di lavoratori svantaggiati, investimenti e servizi per le PMI.
  • Le imprese possono accedere agli Accordi attraverso bandi periodici pubblicati dalla Regione. Il criterio principale di accesso riguarda la quantità e qualità dell’impatto occupazionale.


risultati complessivi dei tre bandi (2016, 2017, 2019) sugli Accordi Regionali di Insediamento e Sviluppo delle Imprese mostrano un forte impatto sul territorio:

  • 52 programmi di investimento (proposti da 49 imprese)
  • 2.029 nuovi posti di lavoro (ai quali vanno aggiunti 159 reinserimenti)
  • 16 centri R&S disponibili anche a terzi
  • 246 milioni di investimenti ammessi a finanziamento
  • 85 milioni di euro di incentivi
  • delle imprese selezionate, 12 sono controllate da investitori stranieri: AVL, Teko Telecom (JMA Wireless), Eon Reality, IBM, B.Braun, Lamborghini e Ducati (parte del gruppo Volkswagen/Audi), Qura, FEV Italia, Bellco, Isotta Fraschini, Borgwarner Systems Lugo


Risultati del primo bando (2016): http://www.investinemiliaromagna.eu/it/news/2017/11/Accordi_Regionali.asp
Risultati del secondo bando su Industria 4.0 (2017): http://www.investinemiliaromagna.eu/it/news/2018/09/risultati_secondo_bando.asp

(2019) Risultati 3° bando (1° finestra): http://www.investinemiliaromagna.eu/it/news/2019/06/nuovi-investimenti-innovativi-in-ER.asp
(2019) Risultati 3° bando (2019, 2° finestra): http://www.investinemiliaromagna.eu/it/news/2020/03/3bando.asp

 

PROGRAMMI REGIONALI

Programmi regionali (es.: Programma triennale regionale per le Attività Produttive e il Programma regionale per la Ricerca, Innovazione e Trasferimento Tecnologico) forniscono ulteriore supporto alle imprese che investono in Emilia-Romagna.

policie

  • La maggior parte di essi sono predisposti in coerenza alla “Strategia per la Specializzazione Intelligente regionale” (S3) che punta a supportare le attività di Ricerca e Innovazione connettendole al sistema produttivo e a quello della conoscenza e individua le principali priorità settoriali.

policie

 

 

 

Strumenti personali

Invest è realizzato da Ervet s.p.a su incarico della Regione Emilia-Romagna

Via Morgagni, 6 - 40122 Bologna tel. 051/6450411 - P.I. 00569890379 - fax 051/6450310 - e-mail: investinemiliaromagna@ervet.it - info@ervet.it